Politica, Religione, Etica, Valori, Sinistra

ASSISI (Meeting x Regeni)-Papa-Merkel-Governo it,-Europa. COSI’ NON VA!

AD ASSISI MEETING NAZIONALE DELLE SCUOLE PER LA PACE, LA FRATERNITÀ E IL DIALOGO DEDICATO A REGENI

1460803247928.jpg--migliaia_di_giovani_al_meeting_per_pace_e_dialogo

Mi meraviglio specialmente del mondo cattolico giovanile (Boy scout – Agesci etc) per il meeting dedicato a Regeni. C’è da restare allibiti ormai di fronte all’alluvione di contraddizioni puerili , ma le loro insistenze e la frequenza sono ormai troppo sospette e sconvolgenti per il peso dei protagonisti “eretici“, incoscienti o meno dotati di …perspicacia ! di fronte alla certezza inequivocabile che :

A) Sull’immigrazione non si può più assistere all’ambiguità irrazionale ( della Chiesa Cattolica che fa anche politica, all’insegna di una solidarietà “ pelosa”e persino negativa ) o faziosa ( delle sinistre demagogiche ed anche autolesioniste sulle prospettive di occupazione da riuscire a salvaguardare per gli Italiani in una fase economica di progressiva recessione ) ed aggiungerei pericolosa ( di un’ Occidente accecato dal permissivismo politicamente corretto a tutti i costi e senza limiti, corrotto dal materialismo galoppante dei cosidetti “progressisti” , ma ormai flaccido ,memtre ha smarrito la serietà essenziale per superare gli ostacoli emergenti recuperando i fallimenti conclamati che boccerebbero ogni futuro : il recupero dei giovani e meno giovani tatuati anche sulla lingua con codino ed orecchini , compresi i bambini annoiati e schiavi dei tablet acquistati dagli illuminati genitori, e la denatalità conseguenza dell’edonismo e dell’egoismo ) .
L’unica cura da me predicata da anni ed avallata dal 100% degli interpellati sarà il SERVIZIO MILITARE (4-5 mesi per maschi e femmine,senza raccomandazioni) con 1000 vantaggi! ). L’Occidente superbo faccia mea culpa per rimuovere diffuse piaghe e sprechi che deprimono ovviamente l’Economia: Droga e mancanza di rispetto dei genitori e delle Leggi.
Certo che anche se non volessimo chiudere le frontiere, disobbedendo alle insistenti richieste del simpatico Papa ,del caro Mattarella… (motivate solo da pietismo, come se gli altri godessero della morte di donne ,bambini ….) , ci tenteranno con la forza, come mostrato spesso in TV.
Infatti, quando vengono a sfondare, od almeno tentare, con rabbia prepotente barriere e limiti protettivi, dimostrano le loro pretesa “a priori” come diritto assoluto dei veri invasori ,camuffata da toni di meraviglia per le ns.resistenze, come se fosse una quisquiglia.
Come si può accoglienza perpetua ,partendo da tali premesse di odio od avallare il confronto assurdo di alcuni “sbadati ,ignoranti od in malafede” con la ns.emigrazione del passato che invece si basava su precise premesse di gradite accoglienze.
Questo rimbalzare sugli occidentali, con toni innocenti, una forma di angheria dovrebbe convincere chiunque (anche il Papa) che già s’inizia maluccio e se questo è l’antipasto … stiamo veramente freschi.


Assisi, i francescani in marcia per la pace e per Regeni

L’edizione 2016 del Meeting sarà dedicata alla memoria del ricercatore italiano ucciso in Egitto

di ORAZIO LA ROCCA 12 aprile 2016  – LinkAssisi, i francescani in marcia per la pace e per Regeni


 

N.B.: NOTE FUORI TEMA, MA DI ATTUALITA’.

Stop ai seminatori di stragi !

Piu’ barconi verso la Sicilia hanno creato nel Mediterraneo l’ennesimo affollamento del cimitero subacqueo provocato vittime , si tratta di quattro barconi , solo di quelli noti, dall’Egitto con 400 vittime.
Di fronte a questi lutti, frutto del messaggio incosciente per un’accoglienza certa ed a braccia aperte, ovviamente gli imbarchi crescono a vista d’occhio specie con la buona stagione . Ma a questo punto è il caso di URLARE alle anime pie : CRIMINALI BASTA INVITI ALLA MORTE ! E CHE QUESTI INVITI SIANO DENUNCIATI PER APOLOGIA DI REATO DI STRAGE.

HOLLANDE SI BEFFA DI RENZI

A conferma di un’opprimente,infinita ed esagerata pretesa di verità sul caso Regeni , anche se pur legittima, ma comunque palesemente irrisolvibile, la visita di Hollande in Egitto evidenzia pure i grandi errori del nostro governo .
Infatti il presidente francese , di cui peraltro non sono un’ammiratore , ha svelato che anche un francese è sparito misteriosamente in Egitto .
Ciò dimostra il doppio fallimento di Renzi su Regeni:
a) La verità da Al Sisi scritta nel libro dei sogni .
b) Esser riuscito ad urtare un Paese strategico nel Mediterraneo (della Libia molto più importante e dei Marò è meglio sorvolare vergognosamente) e filo occidentale fino al risultato di perdere in campo economico – occupazionale la posizione di Nazione privilegiata, superati anche dai francesi.
Auguri e grazie Renzi,Mattarella,Fiano & Co. .

RISULTATI REFERENDUM TRIVELLE

Tutti gl’italiani in buona fede possono finalmente trarre la conclusione che quello conclusosi è stato un referendum- truffa, in cui comunque sul 33 % dei votanti l’85 % ha votato un SI eloquente .
Chi ha proposto ed avallato un referendum valido solo con una partecipazione del 50 % +1 di votanti, ben sapeva che se la normale affluenza media totale ormai sfiora circa il 50%, ben riuscirà a tradurre le basi ingannevoli ed irrangiungibili su cui s’è basato il voto, senza considerare che gl’italiani amano …il mare..
Naturalmente gli enormi costi di tale spreco lo paghiamo tutti i fessi, anche quelli che si sono sentiti furbi non votando.

Si potrebbe allora argomentare, agli incoscienti pro-accoglienza infinita ed a tutti i costi, che allora, se non c’è’ nulla da temere e possiamo vantare un clima sereno e sicuro, senza ripercussioni neanche sulla disoccupazione che ormai devasta anche noi, perché non togliere lucchetti e tenere porte aperte come si usava ai bei tempi di Benito ? Anche se è meglio usare altri accostamenti perché un certo Fiano (PD),tipo loquace e sovrapeso, il prossimo 25 Aprile presenterà una legge per sbattere in galera chiunque esponga o addirittura detenga pure in casa propria ricordi anche familiari, cimeli, gadget et similia.
Credo proprio che la sua loquacità diverrà molto rauca ed il peso drasticamente crollerà in breve !

L’Imbeccatahttp://limbeccata.it/clamoroso/pd-carcere-a-chi-fa-saluto-romano-o-vende-mussolini/

renzifianosalutiromani-650x401  

Fiano (ed anche Mattarella a proposito di frontiere spalancate ,godendo ormai l’Italia di un clima d’idilliaca sicurezza sociale) ricordate che durante il fascismo si dormiva con le porte aperte e c’erano le deprecate,ma salutari e sicure, “case chiuse”; oggi invece si dorme con le porte chiuse,anzi sbarrate, ed i bordelli a cielo aperto.
Nella fase delle comunicazioni, che ha preceduto le votazioni, sono intervenuti i consiglieri Giuseppe Catalano, Sebastiano Arcidiacono, Sebastiano Anastasi, Niccolò Notarbartolo, Giusepppe Castiglione, Lanfranco Zappalà.

 

birds27 (1)PICCOLA METAFORA, MOOOOLTO SIGNIFICATIVA… SULL’IMMIGRAZIONE

B) L’integrazione degli immigrati è solo una favola bugiarda , perché, anche dopo varie generazioni , acquisendo la relativa nazionalità , sono in continuo agguato rivolte ed ovunque , anche in Nazioni ricche ed aperte ( Francia , Svezia , etc….) . Ma il fenomeno è inevitabile , quasi come il naturale “ richiamo della foresta “ per i lupi od il legame e la nostalgia per le origini . Ma ormai tutto precipita dato il fenomeno incontrollabile che , a prescindere dal rischio del terrorismo , si manifesta per il numero alluvionale, non giustificato dai richiedenti per motivi supremi ( guerre che andrebbero affrontate lottando il nemico ove possibile anzichè emigrare ,per poi comunque rientrare per la rinascita della patria dopo la soluzione dei conflitti con l’aiuto deciso dell’ ONU – NATO e non come successo in Siria dove solo Putin è intervenuto in pochi mesi a placare una tragica guerra infinita , umiliando le forze occidentali titubanti e persino gli Stati Uniti alleata con i ribelli contro Hassad )

C) Incoraggiare gli esodi di esseri umani invece di dare aiuti o protezione in loco, significa rendersi complici di stragi affollando il cimitero marino ( poi però i servizi dei media ci vogliono commuovere enfatizzando la morte di quel bambino , ormai famoso, annegato sulle rive della Grecia . Ma le altre migliaia di bambini ……..?)senza contare la totale destabilizzazione del proprio Paese d’origine e di quello di destinazione (di solito i paesi +ricchi, mentre dovrebbero baciare il suolo della nazione accogliente solo per essere sfuggiti momentaneamente a rischi e persecuzioni vere .
Ma il Papa a Lesbo che soluzioni ha suggerito , piuttosto che limitarsi a predicare accoglienza a non finire ? Certo è riuscito a strappare lacrime ( non sfuggite al solito ai Media) , portandosi in aereo dodici migranti ospiti in Vaticano , ma scontentandone migliaia di altri .

vignetta-ilgiornale-papa-lesbo

D) Valori della Chiesa :come interpretare l’ imbarazzante sintonia tra i valori cattolici e delle sinistre social-comuniste ? Come conciliare i principi dogmatici della religione cattolica a cominciare dalla posizione ufficiale apertamente , e non prudente, in difesa di Regeni , di riconosciuta formazione marxista e corrispondente del Manifesto,Quotidiano comunista (Vedi Riferimenti a parte ) . Non è bastato il clamore assordante non riservato neanche ad un capo di Stato ? Ma , per restare in area religiosa , come si spiega il totale silenzio per le quattro suore straziate nello Yemen da recente , né alle centinaia di cristiani sterminati nel mondo .

http://culturacattolica.it/default.asp?id=523 i cristiani sono il gruppo più perseguitato al mondo”

-Simboli Religiosi :come sopportare supinamente la persecuzione ateista che li vieta ( presepi , crocifissi ,..), a cominciare dalla Comunità Europea , mica quelli dell’ISIS ? Vogliamo porgere l’altra guancia ?

Riguardo poi i fautori dell’aborto , prettamente di sinistra , a prescindere dal deficit di nascite, e della famiglia omosex , come smentire due pilastri della nostra religione , andando a braccetto con certe linee miranti con vero accanimento a distruggere tutto ?

E) Il confine tra religione e laicismo , ricollegandomi in qualche modo al punto precedente , deve essere regolato da limiti invalicabili , se non addirittura da logiche elementari .

I giornalisti comunisti della testata parigina di Charlie Hebdo, assurti a veri eroi a furia di insultare con pesante insistenza Allah, se la sono cercata fino all’eliminazione sanguinosa di parecchi di loro da parte di qualche testa calda .

Non si deve mai tirare la corda con vignette e riferimenti volgari e blasfemi contro il capo di qualunque religione.

Fatti del genere sono stati numerosi anche sotto varie bandiere e fedi religiose .

Perché quindi quella parata carnevalesca ipocrita di capi di Stato di mezzo mondo , che comunque conoscevano la matrice comunista , per commemorare a Parigi le vittime ?

Un caso di strabismo è stato commesso persino dalla Merkel che quasi collegandosi alla strage di Parigi, ha posto la sua firma , risultata decisiva per mettere sotto processo un notissimo umorista tedesco Jan Böhmermann che ha ironizzato il presidente turco Erdogan ( non un capo religioso! ) .

Come mai tutto questo scrupolo della cancelliera ,mentre per i giornalisti di Parigi non solo è stata distratta, ma ha anche solidarizzato.

Questo messaggio inviato a migliaia di destinatari merita una minima risposta dagli organizzatori?
Leonida Laconico

Piccola Metafora, Moooolto Significativa…

AD ASSISI MEETING NAZIONALE DELLE SCUOLE PER LA PACE, LA FRATERNITÀ E IL DIALOGO DEDICATO A REGENI

http://www.rainews.it/dl/rainews/articoli/assisi-meeting-nazionale-scuole-pace-fraternita-dialogo-ed6c615f-e27b-4836-8a75-d6b6c1426e7e.html
15 aprile 2016
o-REGENI-facebookIl meeting nazionale delle scuole per la pace, la fraternità e il dialogo che si svolge nell’arco di due giorni ad Assisi è stato dedicato a Giulio Regeni, il ricercatore italiano ucciso in Egitto. Il Capo dello Stato Mattarella ha inviato un messaggio ai partecipanti. “Agire nel concreto della nostra comunità e guardare lontano, pensare in grande: questi – sottolinea il Presidente della Repubblica – gli obiettivi del grande impegno educativo a cui tutta la società è chiamata per affrontare gli straordinari cambiamenti del nostro tempo. I giovani non sono soltanto il nostro futuro, ma indicano fin d’ora la direzione in cui si stanno muovendo il nostro paese, la nostra Europa, il nostro mondo. La scuola ha un compito importantissimo, ma ciascuno – famiglie, formazioni sociali, associazioni, agenzie informative e culturali – deve fare la propria parte per non lasciare la scuola da sola nella missione educativa”. Ad Assisi oltre cinquemila bambini e bambine, ragazze e ragazzi, giovani studenti, insegnanti, dirigenti scolastici, genitori e amministratori locali, giornalisti ed educatori di tutt’Italia. “Per vincere l’indifferenza – ha dichiarato l’organizzatore della Tavola della pace, Flavio Lotti – non servono lamenti, prediche, invocazioni e generici appelli. Servono percorsi, progetti, esperienze ed esercizi di educazione alla cittadinanza e alla responsabilità”. “Il loro viaggio ‘sui passi di Francesco’ segnerà il culmine di tantissimi percorsi educativi realizzati nelle aule di scuola grazie all’impegno generoso e appassionato di altrettanti insegnanti ed educatori – prosegue Lotti spiegando il senso dell’iniziativa – Il ‘Meeting Nazionale per la pace, la fraternità e il dialogo’ consentirà loro di condividere le esperienze e di proseguire il confronto con altri coetanei e testimoni. Al centro ci sono tutti i grandi problemi del nostro tempo: la crisi ambientale, le guerre e il terrorismo che si susseguono, le migrazioni che incalzano, i muri che crescono, il lavoro che si va perdendo”. Poi verrà il tempo dell’incontro con San Francesco, la sua esperienza e le sue lezioni di vita, un incontro che consentirà di coniugare la dimensione collettiva della riflessione con quella più intima, personale di ciascuno. E infine verrà il tempo dell’azione, della riscoperta del cammino comune, della marcia per la pace e della festa che concluderà il Meeting. La festa di una scuola che ci insegna a vivere assieme tra diversi e di una società che riconosce le proprie responsabilità e rinnova la propria alleanza educativa. Lotti richiama poi la “globalizzazione dell’indifferenza” denunciata da Papa Francesco “che sembra prendere il sopravvento insieme ad un altrettanto pericoloso senso di impotenza e di rassegnazione”. Sabato, la due giorni si apre con una marcia per la pace, la fraternità e il dialogo da piazza della Basilica di Santa Maria degli Angeli a Piazza San Francesco. Poi nella stessa piazza è prevista un’assemblea con numerosi interventi sui temi dell’educazione, dell’amicizia e della vicenda di Giulio Regeni – See more at: http://www.rainews.it/dl/rainews/articoli/assisi-meeting-nazionale-scuole-pace-fraternita-dialogo-ed6c615f-e27b-4836-8a75-d6b6c1426e7e.html

http://www.libreidee.org/2014/07/crepi-lampedusa-meglio-soldi-sporchi-da-migranti-ricchi/
http://ilsudconsalvini.info/la-boldrini-spalanca-le-porte-ora-piu-immigrati-italia-almeno-400-mila-allanno-ci-salveranno-dallinvecchiamento/

La Boldrini spalanca le porte: “Ora più immigrati in Italia, almeno 400 mila all’anno, ci salveranno dall’invecchiamento”.

Così la ROSSA Boldrini avrebbe risolto la ns.denatalità frutto dell’aborto legale, matrimoni omosessuali in una società materialista, edonista e soprattutto egoista. L’arrivo annuo di appena 400,000 migranti che potrà ringiovanire l’italia , facendo loro i figli al ns.posto

http://www.tgcom24.mediaset.it/cronaca/friuli-venezia-giulia/giulio-regeni-don-fontanot-e-entrato-nella-resurrezione-_2159944-201602a.shtml

Il parroco di Fiumicello don Fontanot: “E’ entrato nella Resurrezione” – ……. INCREDIBILE!!!!!!!!!!

il-manifesto

 

 

 

http://ilmanifesto.info/il-cairo-blocca-la-diffusione-di-autopsia-e-tabulati-telefonici/

http://www.ilgiornale.it/news/politica/lultimo-saluto-giulio-mandato-sbaraglio-1224257.html   (pubblicando un articolo postumo di Regeni anti governo egiziano, ndr) oppure dai Fratelli musulmani».

–In prima fila una signora con i capelli bianchi arriva da Muggia ad un passo da Trieste: «Sono venuta perché ho un figlio rivoluzionario, come Giulio. Questi giovani vogliono cambiare il mondo. Forse non ce la faranno, ma è giusto che non si arrendano» sostiene l’orgogliosa ex sessantottina.—    Ahmed Abdel Aziz della Coalizione degli egiziani all’estero …ricorda «che altri 1700 studenti sono in carcere in Egitto». Il gruppo con qualche donna velata si definisce trasversale. In realtà è vicino ai Fratelli musulmani fuorilegge al Cairo.

Un alto funzionario di polizia italiano: «I servizi segreti non avrebbero fatto trovare il corpo»

Regeni è sparito il 25 gennaio, quinto anniversario della rivolta di piazza Tahrir, in una zona del Cairo blindata per evitare proteste. Le forze di sicurezza avevano schierato di tutto e lo studente italiano, molto vicino agli attivisti antigovernativi, può essere stato fermato. Quando l’hanno sentito parlare in arabo sarebbe scattata la psicosi del fomentatore straniero.

Il giovane friulano era un ricercatore ed aspirante giornalista di stampo marxista contrario al nuovo corso egiziano del presidente Al Sisi. Una figura nel mirino dei servizi di sicurezza ben prima della tragica fine di Regeni. L’ultimo caso è quello di Ismail Alexandrani, pure lui giornalista e ricercatore di sinistra. In Germania aveva tenuto lezioni sulla situazione politica in Egitto. Il primo dicembre è stato arrestato al rientro in patria con l’accusa di essere in combutta con i Fratelli musulmani per «propagare false notizie». Alexandrani collaborava con il Centro per i diritti economici e sociali, che Regeni aveva ripetutamente contattato per incontrare i sindacati ribelli egiziani. Un altro stretto contatto del giovane torturato era Giuseppe Acconcia, anche lui con doppia veste di ricercatore specializzato in Medio Oriente per un’università di Londra e giornalista, ma in realtà strenuo oppositore di Al Sisi. Nel 2001 era stato arrestato in piazza Tahrir dal Mukhabarat. Acconcia scrive sul Manifesto ed è stato il primo a rivelare la collaborazione con pseudonimo di Regeni. Fonti attendibili rivelano che, nonostante l’impostazione comunista, sia molto vicino ai Fratelli musulmani. Gli egiziani lo avrebbero inserito nella lista nera.FBil

http://www.corriere.it/cronache/16_febbraio_07/giulio-regeni-primo-articolo-pseudonimo-manifesto-dba71638-cd65-11e5-9bb8-c57cba20e8ac.shtml

http://www.ilgiornale.it/news/cronache/lultimo-articolo-regeni-sul-manifesto-1220707.html    Fausto Biloslavo – Sab, 13/02/2016

DA: “IL GIORNALE.IT” GRETA E VANESSA PARTE UNA DENUNCIA PER ALTO TRADIMENTO

Link: Greta e Vanessa parte una denuncia per alto tradimento


Ecco un ulteriore legame abbastanza loquace ed altrettanto molto imbarazzante tra il mondo ateo-comunista e  parte del clero cattolico , uniti “amorevolmente per la pace nel mondo , come se qualcuno amasse inventare di punto in bianco le guerre!

il-manifesto

http://ilmanifesto.info/i-giovani-di-fiumicello-al-meeting-di-assisi/

verita-regeni

http://www.repubblica.it/esteri/2016/04/12/news/francescani_di_assisi_per_regeni-137486488/

Assisi, i francescani in marcia per la pace e per Regeni …

Comments are closed.