Criminalità, Ordine, Sicurezza, Estero, Politica, Sinistra, Varie

CESARE BATTISTI, IL BESTIALE CRIMINALE ,BRIGATISTA ROSSO,DOVRÀ PAGARE – CESARE BATTISTI, O BESTIALE CRIMINAL, RB RED, TERÁ DE PAGAR – Giugno 2011

Battisti ed il Soccorso Rosso Naz.le ed Internaz.le sempre pronto per un terrorista pluriomicida

Mi scuso se questo messaggio riferito all’epoca che il vostro Governo accolse questo pluriomicida come ospite, arriverà a qualcuno che non conosce la ns.lingua italiana.
Non fidandomi della traduzione elettronica preferisco così, sperando che fra i tanti italiani presenti in Brasile abbiate qualche amico che vi possa aiutare.

Grazie e tante cordialità 

Leonida Laconico

Peço desculpas se esta mensagem relatado no momento em que o Governo acolheu favoravelmente este assassino em massa como um convidado, virá para alguém que não conhece o ns.lingua italiano.
Não confiando a tradução eletrônica preferem que seja assim, na esperança de que, entre os muitos italianos presentes no Brasil tem alguns amigos que podem ajudar.

Obrigado e muitos amigos

Leonida Laconico

 


MANIFESTAZIONI A ROMA, FIRENZE ed altrove

Disgustati da questo schiaffo che l’Italia ha dovuto subire , scrivete a:

ridatecibattisti@libero-news.it e pubblicheremo le vostre lettere.

Ma alzate la voce anche con l’ambasciata del Brasile, che potete contattare all’indirizzo email:  info@ambrasile.it

Brasile: Cesare Battisti non verrà estradato, l’Italia ricorre all’Aja
Brasile: Cesare Battisti non verrà estradato, l’Italia ricorre all’Aja

Cesare Battisti ,con che faccia di bronzo sfodera quel ghigno beffardo,come  di chi, per una semplice marachella, ora recita il comico nella parte del galeotto con manette finte e scorta militare a mo’ di picchetto d’onore ! Mentre in Italia lo aspettano DUE ergastoli.

Com’è possibile che un efferato pluri-assassino possa esibirsi così se non si sentisse affrancato, addirittura legittimato da tutele altrettanto criminali ad altissimi livelli in Italia (da Travaglio ,Santoro e sinistrume vario),in Francia (dalla presidentessa-modella Sarkozy….),ora addirittura in Brasile in preda al comunismo oscurantista , ottiene lo “status turistico”, dichiarandolo “Rifugiato politico” (On.le Boldrini d’accordo ?).

ORA ,OLTRE CHE AL GOVERNO ,TOCCA ANCHE ALLA NS.MAGISTRATURA, FUORI DA MESCHINE RIPICCHE CORPORATIVE, DIMOSTRARE NELLA TOTALE AUTONOMIA, PERALTRO SEMPRE RIVENDICATA, DIMOSTRARE CHE L’ITALIA E’ LA CULLA DEL DIRITTO E CHE LA NS.NAZIONE NON E’ AFFATTO (Anzi !) IN MANO ALLA TIRANNIDE !

Leonida  Laconico

 


Roma, Martedì 4.Gennaio alle ore 16, in piazza Navona: Aderite alla manifestazione che si svolgerà sotto l’ambasciata brasiliana , organizzata da Alessandro Torregiani,con l’auspicio di fare una successiva mobilitazione più numerosa. Anche bipartisan, perché riteniamo che su questa vicenda si debba mobilitare l’Italia intera anche in modo trasversale. Ho apprezzato il fatto che il Pd abbia mandato un appello a Lula. Anche se…»
Anche se?
«Anche se rispediamo al mittente le accuse del Pd di un silenzio assordante da parte del governo, perché questo si è mosso con grande passione con la sottoscritta, con La Russa, con lo stesso presidente Berlusconi. Non ricordiamo invece una mobilitazione della sinistra su questa vicenda. E anche se anche il tono dell’appello democratico tradisce il complesso di inferiorità del quale loro sono sempre portatori quando si confrontano con un Paese straniero. Ma malgrado ciò ben venga che in extremis anche loro si siano svegliati su questa vicenda».

Firenze, domani mattina in piazza Pitti a Firenze, davanti al consolato brasiliano: Lorenzo Conti (figlio di Lando, il sindaco di Firenze assassinato dalle Br nel 1986) ha annunciato che «per esprimere il suo dissenso alla non estradizione di Cesare Battisti». Conti spiega che non si tratta di «un atto dovuto al mio status di vittima del terrorismo» ma di farlo «semplicemente perché sono un cittadino onesto che deve credere nella giustizia e nelle istituzioni. Per questo e solo per questo – conclude Conti – invito tutti i cittadini di Firenze ad essere presenti».

Inoltre noi vogliamo ricordare quelle vite spezzate.

Vogliamo ricordare il maresciallo Antonio Santoro, un uomo tranquillo con una moglie e tre figli, ucciso poche settimane dopo il ritrovamento del cadavere di Aldo Moro, in un Italia ancora sotto choc. Lo attesero sotto il carcere e quando arrivò lo freddarono con una pistola militare.

Vogliamo ricordare Pierluigi Torregiani, vittima prima di una gogna mediatica che lo dipinse come giustiziere per essersi difeso durante una rapina e poi del fuoco dei Proletari Armati per il Comunismo.

Vogliamo ricordare Lino Sabbadin macellaio colpevole come il Torregiani di aver sparato contro un rapinatore e di averlo ucciso, per legittima difesa. I Pac rivendicarono l’omicidio scrivendo che  “era stata posta fine” alla sua “squallida esistenza”, in segno di solidarietà alla “piccola malavita che con le rapine porta avanti il bisogno di giusta riappropriazione del reddito e di rifiuto del lavoro”.

Vogliamo ricordare Andrea Campagna guardia di Pubblica Sicurezza in servizio presso l’ufficio Digos, ucciso a 25 anni,  in un agguato sotto il portone dell’ abitazione della sua ragazza,  con parecchi colpi di pistola in pieno volto, mentre si accingeva a salire sulla propria autovettura, dopo aver terminato il turno di servizio.

 


 

cesare-battisti-manif-01 cesare-battisti-manif

 

(FONTE “LA Stampa”)

Attivisti per i diritti umani manifestano davanti alla Corte Suprema di Brasilia in favore di Cesare Battisti

 

 

lastampatop2

Cesare Battisti annuncia la nozze con la fidanzata brasiliana
L’ex terrorista condannato all’ergastolo sposerà Joice Lima il prossimo 27 giugno


LOGO-VOCE-VOLTURNO-3

Attivisti per i diritti umani manifestano davanti alla Corte Suprema di Brasilia in favore di Cesare Battisti


Battisti ed il Soccorso Rosso Naz.le ed Internaz.le sempre pronto per un terrorista pluriomicida

info-oggi

 

http://www.infooggi.it/

10/06/2011, 22:07 a cura di Redazione

Brasile: Cesare Battisti non verrà estradato, l’Italia ricorre all’Aja
Brasile: Cesare Battisti non verrà estradato, l’Italia ricorre all’Aja

QUEL SORRISO STRAFOTTENTE DI CHI SA DI ESSERE UN FARABUTTO, MA SA ALTRETTANTO DI GODERE DI FAMIGERATE PROTEZIONI PASSATE (Italia,Francia) E PRESENTI PER FARLA FRANCA, FA DECUPLICARE LA RABBIA ED OGNI ALTRO SENTIMENTO IRRIFERIBILE CONTRO IL SENSO D’INGIUSTIZIA.

LA SOLIDARIETA’ OSCENA VERSO CHI HA RICEVUTO CON REGOLARI PROCESSI 4 ERGASTOLI PER ALTRETTANTI ASSASSINII EFFERATI SENZA UN OMBRA DI PENTIMENTO, SAREBBE INSPIEGABILE SIA ALLE ANIME PIE ED INGENUE CHE APPOGIANO ANCHE IN ITALIA QUESTE BELVE FEROCI DELLE SINISTRE , SIA ALLE STESSE SINISTRE , PARTE IN CAUSA IMMERSE NELLA FAZIOSITA’ CIECA DI CHI NON VUOLE DISTINGUERE I NATURALI LIMITI DELLA POLITICA, ANCHE ESTREMA, DAL PURO TERRORISMO (militante dei Proletari Armati per il Comunismo -Pac).

NELLA FOTO IN ALTO, IN ONORE DELL’ “EROE” LIBERATO, S’INNEGGIA AI “DIRITTI UMANI”, MA DI QUALE CAVOLO DI DIRITTI SI PARLA? QUELLO DI POTER FARE STRAGI IMPUNEMENTE? QUESTA LITANIA DEI DIRITTI (come i cavoli a merenda !) SEMPRE IN BOCCA A QUALCUNO, MI COMINCIA A FAR SCHIFO , ORMAI PER ISTINTO.

ORA ALLA SCONTATA SOFFERENZA DEI PARENTI DELLE VITTIME E DEI GIUSTI IN GENERE, NON E’ ALTRETTANTO SCONTATA LA SOFFERENZA ISTITUZIONALE, FINORA QUASI ASSENTE, DELLA PARTE DIRETTAMENTE IN CAUSA IN ITALIA : QUELLA STESSA MAGISTRATURA CHE ALLORA EMANO’ LE SENTENZE E CHE ORA VIENE SMENTITA CON LA CONCESSIONE DELL’ASILO POLITICO ED ATTACCATA DAI COLLEGHI DEL BRASILE (ricordiamo per la cronaca, con Governo comunista) PER INAFFIDABILITA’ ALL’ESTRADIZIONE, IN QUANTO IL NS.SISTEMA GIUDIZIARIO NON E’ IN GRADO DI GARANTIRE I PIU’ ELEMENTARI PRINCIPI DI GARANZIA DEI DIRITTI DELL’UOMO; TRADOTTO IN ITALIA LO ASPETTEREBBE QUANTO MENO LA GHIGLIOTTINA! QUALCUNO CERTAMENTE ESULTEREBBE, MA A PRESCINDERE DA CIO’ L’ITALIA ASPETTA DI VOLER SENTIRE CHIARA E FORTE (finora neanche un bisbiglio) LA RISPOSTA INDIGNATA DIRETTAMENTE DALL’ANM ( Assoc. Naz. Magistrati) CHIAMATA IN CAUSA .

LO SDEGNO QUASI UNANIME DI FACCIATA DELLE ISTITUZIONI E DELLA POLITICA SEMBRA UN CORO FORMALE, UN ATTO DOVUTO, MA POI SENZA NEANCHE SCAVAR TANTO, GIRA CHE TI RIGIRA, NON POTEVA MANCARE NEANCHE IN QUESTO CASO IL CAPRO ESPIATORIO: E CHI NO SE NON BERLUSCONI ? NE È CONVINTO PIERLUIGI BERSANI CHE, NEL CORSO DI UN INCONTRO ORGANIZZATO DAL PD, PARLA DI PERDITA DI RUOLO INTERNAZIONALE DEL NOSTRO PAESE ANCHE PER L’AUTONOMIA MINACCIATA AI GIUDICI DAL NS. GOVERNO. LA SOLITA SPUDORATEZZA DEI SOLITI IDIOTI E DEI LORO DEGNI SOSTENITORI: VOLER CONFONDERE LA GIUSTIZIA CON LA SUA LURIDA POLITICA E’ COME VOLER INFILARE UN ELEFANTE NELLA CRUNA DELL’AGO !

E PURTROPPO QUALCUNO ABBOCCA COME DIMOSTRATO ANCHE NELLE RECENTI AMMINISTRATIVE / POLITICHE , CHE HA VISTO ALL’AMO PERSINO QUELLA PARTE DELLA CHIESA ULTRA-PROGRESSISTA ( già in odor d’eresia per aperta avversita’ a dogmi irrinunciabili della ns.Chiesa ribaditi con ferma costanza dal Pontefice, in fatto di rapporti omosessuali, Eutanasia, Aborti, Immigrazione a tutti i costi anche se con accertate infiltrazioni dell’integralismo islamico tra i clandestini …).

DOPO I TUONI A DESTRA :PROCESSI A BERLUSCA, COLTELLATE ALLE SPALLE DI FINI, MASS MEDIA CONTRO, SCATENATI SEMPRE, IN ETERNO (Tv,Stampa dominante indenne , 1 solo giorno x molte apparizioni del Premier = 6/700.000 €. di multa agli ospitanti), ALLEANZE INNATURALI AL LIMITE DELL’ERESIA ( pieno sostegno a chi attacca parecchi dogmi pontifici :matrimoni omosessuali, eutanasia, relativismo ateista,….) DI SETTORI PROGRESSISTI DELLA CHIESA..

DOPO I TUONI A SINISTRA: TROPPE PANZANE REGALATE ALL’OPPOSIZIONE , GUERRA VERA ALLA LIBIA AL GUINZAGLIO DEGLI IMPROVVIDI AVVOLTOI DELLA COALIZIONE OCCIDENTALE, SPACCONERIE PRE ELETTORALI PER LA VITTORIA GIA’ IN TASCA (un invito agli indecisi e svogliati, per non votare), LEGGEREZZE E FREQUENTAZIONI PERSONALI (p.es. Ruby,caso, ancora in fase istruttoria,dato in pasto da CERTA Magistratura a CERTA Stampa per pronunziare una condanna preventiva,ma mediatica, non processuale, perché, alla fine,con troppe crepe e nessun accusatore del Premier, sarà un vero autogol per la Giustizia in genere +…) DI BERLUSCA OPINABILI ( soprattutto per lui sotto osservazione anche in wc se per caso dovesse fare pipi’ fuori), GAFFE E LITI INTERNE ANCHE IN FASE PRE-BALLOTTAGGIO (Ministeri di qua e di là, Polverini, Carfagna pro omofobia ….), FACILE PRESSIONE DEMAGOGICA SUGLI EFFETTI DELLA CRISI (che secondo me ancora farà necessariamente tante vittime) CON SCIOPERI IN OGNI ANGOLO D’ITALIA, SENZA DECISE RISPOSTE DELLA MAGGIORANZA (Se le entrate tributarie precipitano in rapporto al calo dei fatturati aziendali e le spese crescono per la Cassa Integrazione, da dove scavare soldi per il coro di richieste miliardarie, senza finire come la Grecia ? Naturalmente,per opportunità e necessità, sarebbe bastato come prima ed unica cosa imporre ad ognuno il rientro nei propri ranghi per svolgere semplicemente il proprio dovere – vedi Napoli etc- e dare anche diffusa informazione della vera ragione che ha fatto decollare, senza dare spiegazioni reali, la Germania, da tutti evocata come esempio – Draghi e coro a seguire : facciamo come i tedeschi; ma anche lo Zambia vorrebbe fare la stessa cosa, scoprendo così che anche gli asini possono volare- : Lì il sindacato in primis e gli altri poi hanno decurtato gli stipendi e, quindi le spese superflue, del 30% – in Italia basta ricordare che i Magistrati, chiamati ad un minimo sforzo, hanno “legittimato” uno storico sciopero).

ARRIVO’ l’autoDILUVIO, MOLTISSIMI ,NON SOLO NON SI SONO IMPEGNATI, CREDENDO CHE I RISULTATI VENGONO DA SOLI COME I FUNGHI (però solo se piove), MA NON HANNO NEPPURE CERCATO OMBRELLI, TENDE, CAVERNE, MA SOPRATTUTTO IL RIPARO NELL’URNA ELETTORALE, DISERTANDOLA IN MASSA (certo cosa da far riflettere assenteisti e politici) ,LASCIANDO COSI’ CHE QUEI PUR MISERI VOTI DEL COSIDETTO 3° POLO PESASSERO COME UNA PIETRA TOMBALE.

FU COSI’ CHE IL MOSTRO EMERSO DAI RISULTATI, MI FAREBBE ANCHE GODERE PER QUEI DISERTORI ORA INCREDULI,SE NON FOSSE CHE CI COSTRINGERA’ A SUBIRE DEI MOSTRI POLITICI IN CITTA’ SIMBOLO (Unica consolazione nella debacle: s’è perso Fini! Sapete dov’è?).
MA COME SEMPRE GLI SPETTACOLI HORROR DURANO POCO !

(notizia segnalata da Leonida Laconico)


LOGO-VOCE-VOLTURNO-3

Attivisti per i diritti umani manifestano davanti alla Corte Suprema di Brasilia in favore di Cesare Battisti


image014

 

 

 

L’ex terrorista Cesare Battisti resta in Brasile. Ecco cosa c’è dietroGli affari militari di Lula e Sarkò, ma anche Carlà e le esportazioni di carne bloccano l’estradizione / ANTONELLI


 

Comments are closed.