America, Europa, Immigrazione, Stranieri, U.S.A

Taormina: G7-Attese, Sospetti e Sorprese

La scelta di Taormina (Sicilia) ha rappresentato per la “perla dello Jonio” una splendida ed unica occasione a lunga scadenza. Ma il preventivo sospetto di cogliere con questo vertice soluzioni importanti, se non fosse stato per un nebuloso unico accordo di necessità sul terrorismo, è svanito ,nonostante gli enormi costi organizzativi e di toulette in tutta la zona, fermo restando l’assurdità di aver voluto incrinare ulteriormente i rapporti con la Russia (vera Europa ed Occidente che peraltro ha sepolto il comunismo) , invece di ricucire sulle sanzioni economiche volute da Obama (per bandire i rapporti privilegiati Europa-Russia ed imporre così il monopolio commerciale USA), che continuano a creare peraltro un danno miliardario all’Italia (specie all’agricoltura), riconoscendo inoltre a Putin il merito di aver attivato e chiuso l’infinita e sanguinosa guerra in Siria sotto scacco indisturbato dell’Isis, con l’Europa spettatrice e gli USA ambigui coi “ribelli” !

Ma proprio oggi, al finale sono  arrivate le sorprese :

  1. Al Summit , definito dei “ grandi della terra”, già divisi sul ruolo deleterio dell’Europa (al momento salvata da una Francia che, allo sbando totale, ha costruito in Macron il falso idolo-imbonitore puntando sullo spauracchio della Le Pen (Front National ricordo che è il primo partito in Francia) si sono visti arrivare improvvisamente anche altri ospiti impropri, soprattutto i rappresentanti dei paesi africani del bacino del Mediterraneo, che evidentemente  il governo dell’inadatto Gentiloni, coerentemente alla moda di apertissima accoglienza immigratoria, non ha voluto fare a meno di invitare immergendo Trump in gradita compagnia. Certamente i “7 grandi “  avrebbero dovuto avere qualche confidenza da scambiarsi in libertà con (molta) discrezione, riguardo alle misure anti-terrorismo, proprio l’unico punto approvato all’unanimità ; ma l’assidua presenza di certi elementi,anche se pur veri gentiluomini, credo che avrà creato imbarazzo ed inopportunità sul dibattito di misure anti-terrorismo soprattutto musulmano anche per il peso ininfluente ed inaffidabile di molti dei personaggi invitati nella scena politica dei loro paesi
  2. L’altra sconcezza è scoppiata per la concessione di un’assurda autorizzazione, democratica fino all’inverosimile, di una di quelle scontate manifestazioni di protesta delle sempre indisturbate sinistre anarchiche ( tra i presenti il bizzarro sindaco di Messina) ,normalmente degenerate in disordine e devastazione, senza pagare un fico .Che figura non aver saputo (o voluto ) bloccare la prevista degenerazione

A tal proposito emerge un’altra considerazione da vomito : ai famigerati di Casa Pound e ad un prete cattolico hanno di recente ( cerimonie del 25 Aprile ) spiccato denunzia di apologia fascista che prevederebbe ,secondo certa magistratura italiana la Boldrini etc, persino la galera per aver commemorato in un cimitero di Milano ( !), armati di … saluto romano, i loro caduti di settanta anni fà !

http://www.leonida-laconico.eu/2017/05/22/sindignano-saluti-romani-non-gli-antagonisti-violenti/


C’è da chiedersi sgomenti ed arrabbiati: dove vuole arrivare l’Italia con chi la vuol tenerla ancora spaccata , ribaltando i giudizi !?

Giardini Naxos, scontri al corteo “NoG7”

Da “Il Messaggero”

http://www.ilmessaggero.it/primopiano/cronaca/giardini_naxos_corteo_no_g7_taormina-2466866.html

G7 Taormina. Simboli della Pace che sventolano anche contro i rivoltosi in Venezuela ed in Corea del Nord,. Ma sono fuorilegge nell’Europa dell’Est vissuta sotto il Gioco Bolscevico dell’URSS -Leonida Laconico
Metà “infiltrati” nel G7 allargato!
Metà “infiltrati” nel G7 allargato!

Comments are closed.