Pietrangelo Buttafuoco

Il cammino su cui si specchia il sole

Parte da Gibilterra, tocca la Libia, quindi s’erge a Elia Capitolina – per esultare con Giove Ammone, il padre, alzando le colonne – e arriva a Bosra

…l’Eterno che stabilisce il Tempo, non il contrario.

 di Pietrangelo Buttafuoco
6 Dicembre 2017 alle 06:00

Foto LaPresse - Il cammino su cui si specchia il sole
Foto LaPresse – Il cammino su cui si specchia il sole

Il cammino su cui si specchia il sole parte da Gibilterra, tocca la Libia, quindi s’erge a Elia Capitolina – per esultare con Giove Ammone, il padre, alzando le colonne – e arriva a Bosra. Nel segno del Bicorne, ovvero Iskander – o Sikander secondo la trascrizione indiana – il condottiero di occidente e di oriente percorre il tracciato di ascesi e milizia. Le legioni di Roma ebbero a restituire il rito. E così i nomadi attendati presso le oasi. E anche i soldati battezzati dalla sabbia fino ai fantasmi di El Alamein, chiamati a fare da sentinella al Macedone che – da sempre – dice: è l’Eterno che stabilisce il Tempo, non il contrario.

 

di Pietrangelo Buttafuoco
6 Dicembre 2017 alle 06:00

Comments are closed.