Immigrazione, Stranieri, Ius soli, Politica, Religione, Etica, Valori, Sinistra

Claretta Petacci una maiala per Gene Gnocchi da Floris La7

Possibile in Italia quest’infamante e fazioso squilibrio dell’Informazione in ogni forma (Stampa – TV etc) asservita ai cosidetti  Progressisti – Democratici, che non solo sorvola del tutto, con assordante silenzio, sulla natura e sulle sterminate sventure prodotte dal comunismo, dipingendolo come il paradiso terrestre, l’Eden della gioia umana etc, ma addirittura ribalta la verità storica piuttosto che svelare che fu il più crudele regime di tutti i tempi, con crimini e stragi  non solo di oppositori,  ma anche di migliaia di sacerdoti  cristiani.  

Assurdo che almeno non se ne accenni  minimamente, aprendo un doveroso squarcio, anche se con freddo distacco sul passato, anche nelle scuole.

Preferendo il silenzio complice persino sulle peggiori dittature del mondo attuale e sulla unanime decisione dei Paesi dell’ex URSS di mettere al bando un regime che ha infierito per ridurli in schiavitù  ed alla miseria  economica e spirituale, ed imponendo un indottrinamento a senso unico ormai a tutta l’Italia,  i Mass-Media continuano, ammantandosi di un alone di verginità, sulla loro scia storica di dittatura rossa.

  Mi appello quindi a giornalisti, operatori dell’Informazione o scribacchini, per richiamarsi all’etica professionale, al fine di riequilibrare almeno un po’ la bilancia squilibrata tutta da un lato (prendendo ad esempio l’iniziativa  citata nel seguente articolo di Riscossa Cristiana nella scuola dell’IPSIA “Parma”diSaronno,

 . Quella parte dei giovani che ancora non vorrebbero restare al buio, meritano piena ed onesta obiettività storica ( ammettendo, solo per esempio, la vergogna del genocidio degli istriani commesso dai titini  con le tragiche Foibe dimenticate per oltre 50 anni ! e1000 altre verità sepolte ), non lasciandoli in balia a concerti, droghe e discoteche, anzi ,tentando un sondaggio per valutare se vale la pena resuscitare dal passato, considerando il futuro avvolto dalla tenebre, il servizio militare, magari ristretto come un buon caffè, per smammarsi, socializzare, scoprendo solidarietà, italianità, ordine e moto salubre ed un po’ di sano sudore senza trascurare il …gentil sesso; nonchè le sicure, provvidenziali, ordinate “Case chiuse”, evitando, scusandomi del termine duro, l’attuale “bordello all’aperto” ! 

Leonida Laconico
Leonida Laconico 


OSTIA-colpo di scena,dal vero Spada, il mafioso, 5Stelle e non la peste Casapound, al falso giornalista. 19 XI 2017 – Di Marco Zonetti

Il deputato segretario della vigilanza Rai: “Per una settimana è stata ripetuta migliaia di volte una notizia falsa”. 

     Il caprone grillino della zuccata al testardo intervistatore per estorcegli a tutti i costi il tifo per Casapound (ma presunto come e da cosa ?)

http://www.affaritaliani.it/cronache/ballottaggio-ostia-daniele-piervicenzi-roberto-spada-casapound-rai-510644.html

………… Continua Anzaldi: “Questo fatto è doppiamente grave. Primo perché, a milioni di italiani, è stato fatto credere che quello ferito a Ostia fosse un giornalista Rai, quando, in realtà, si tratta di un precario sotto contratto con un’azienda che ha a sua volta un appalto con la Rai. In altre parole, per una settimana è stata data e ripetuta migliaia di volte una notizia falsa“.

………… Spada, arrestato e condotto in carcere di massima sicurezza, era stato politicamente (e polemicamente) apparentato prima a CasaPound, quindi era stato ricordato come “endorser” diretto del m5st (traduz.x i non poliglotti: pasta e ciccia con Grillo. l’immacolato, quello dell’ONESTA !). La scoperta che Piervicenzi non è un giornalista RAI, ha rinfocolato le polemiche, soprattutto fra i sostenitori di Spada e i teorici della “provocazione”. Intanto in un clima quanto mai infuocato, i cittadini di Ostia sono chiamati al voto e l’atmosfera che aleggia nel X Municipio è quella di un paese in guerra.


CLARETTA PETACCI UNA MAIALA PER GENE GNOCCHI DA FLORIS LA7-1.’18

CON RINCARO DEL COLLEGA VAURO PIU’ TRAGICO CHE COMICO, COME LUI etc..

 

Ogni giorno qualcuno, da un incubo notturno, si sveglia con fantasiose proposte di colpire le cosidette destre populiste (termine usato come insulto, ma che alla fine ritengo positivo perché in cima ai pensieri delle Destre c’è il Popolo), per frenare la moda fascista scatenatasi ormai per  la voglia / necessità degl’italiani

di cercare nel passato qualcosa che non s’intravede affatto nel futuro,anzi!

Ormai è inevitabile che il governo in fase terminale cerchi in complicità della grande informazione faziosa (La Repubblica, L’Espresso, Il Fatto Quotid, RAI etc) di inventare accuse ridicole contro le destre armate (FINORA) delle proprie idee a fronte di centri sociali, anarchici e via dicendo, che assalgono con bombe molotov sotto l’occhio benevolo di certa magistratura, s’è scatenata la solita vergognosa accusa, quando ,ormai si sa che un ematoma viene tradotto in coltellata pur di creare un can can, come al solito settimanale e poi senza smentita.
Questo vecchio trucco è stato usato per tentare d’incastrare ad Ostia Casa Pound in combutta col caprone della testata al giornalista rompiscatole ,mentre dopo ina settimana di martellamento il mafioso Spada è risultato tifoso del Movim.5Stelle.
Poi solo per citare i casi vicini : la bandiera nazista nella caserma dei carabinieri che dopo 1000 gaffe è risultata una bandiera della Germania imperiale; un’escoriazione girata online ed ancora senza il referto medico ufficiale spacciata a caldo per.coltellata dai centri Asociali nell’assedio della  sede di CasaPound a Genova con la scusa di affissioni; poi lo show di Agorà nella cappella del duce a Predappio; l’oltraggio crudele di Gene Gnocchi. a Claretta Petacci. Tutto OK con la balla del reato di apologia fascista che i comunisti Fiano, Boldrini, Grasso, Napolitano per lasciare via libera all’apologia opposta del comunismo , che subdolamente hanno creato le massime cariche dello Stato che hanno gettato la maschera? Si può tranquillamente affermare che, all’insaputa della maggioranza degli italiani, ci hanno gioiosamente governato da tempo veri comunisti,che giustamente hanno reinventato la lotta antifascista (80 anni fa !), trascurando di proporre il COMUNISMO FUORILEGGE, che nel 2018 prospera ancora tra fame nera e fiumi di sangue (Venezuela, Korea Nord, Birmania…) , mentre tutti i Paesi dell’ex cortina di Ferro , l’hanno subito bandito per il suo percorso ben più tragico! Colpisce inoltre che la Chiesa Cattolica (e vorrei ricordare i Patti Lateranensi) ufficialmente, per l’espressione sulla “Razza bianca” più che logica come indicazione morfologica dei rispettivi popoli, quindi degli italiani e dell’Occidente a rischio, abbia criticato  la Lega, mentre non ho captato alcuna posizione, silenzio quasi assoluto, sulla crudeltà contro Claretta. Perché?

Leonida Laconico
Leonida Laconico

N.B. alla fine del messaggio: SONDAGGIO PER LICENZIAMENTO G. Gnocchi + APPELLO al fronte FEMMINISTA + LA7-Floris in attesa di qualche giudizio in merito

PRIMA DI APPROFONDIRE LA NOTIZIA SULLA CRUDELTA’ DEL BASTARDO  GENE GNOCCHI, DEDICATE 2 MINUTI ALLA SEGUENTE LETTURA CHE, AL DI FUORI DELLA POLITICA, RIUSCIRA’ A SVELARE A CHI ANCORA HA UN“CUORE”, SENTIMENTI PERDUTI DA CUSTODIRE GELOSAMENTE!

La lettera di Claretta al Duce: devi essere forte!    23/04/2016 18:16 -Views: 52

Solo calandosi nel tragico frangente della guerra e dei tradimenti familiari, i più crudeli, si può apprezzare lo scritto di una donna appassionata che, pur distrutta nell’affetto più caro, riesce a trovare , nella commozione, anche la forza di spronare il suo Benito!

Leonida Laconico


http://www.ilgiornale.it
http://www.ilgiornale.it

http://www.ilgiornale.it/news/cultura/lettera-claretta-duce-834356.html

Claretta Petacci – Lun, 03/09/2012 – 15:11


Articolo pubblicato su www.leonida-laconico.eu

24.04.2016

La lettera di Claretta al Duce: devi essere forte!

 


https://www.scomunicando.it/notizie/gene-gnocchi-squallidamente-comico-serie-b/
Gnocchi squallidamente, comico di serie B (Articolo ricco di tante notizie)


IL SILENZIO DEGLI INDECENTI SU UNA GAG DA PORCILE
Claretta Petacci paragonata a un maiale. Lei che volle stare a fianco del suo uomo anche nella cattiva sorte
http://www.iltempo.it/marcello-veneziani/2018/01/18/news/il-silenzio-degli-indecenti-su-una-gag-da-porcile-1045352/


‘Quel maiale è Claretta Petacci’, bufera su una battuta di Gene Gnocchi – VIDEO

http://www.iltempo.it/cronache/2018/01/18/news/petacci-maiale-ride-solo-gnocchi-critiche-sul-comico-che-offende-claretta-1045349/
http://www.ansa.it/sito/notizie/cultura/tv/2018/01/17/quel-maiale-e-claretta-petacci-bufera-su-una-battuta-di-gene-gnocchi-video_941af3dd-3aa8-498d-ab0b-dfcf702ff355.html


Predappio, show maledetto Agora’(Rai 3) nella cripta del Duce, ma lui se la rideva

http://www.leonida-laconico.eu/2017/12/22/rai3-agora-nella-cripta-del-duce-mussolini-provocatori-violenti/

Predappio,show maledetto Agora’(Rai 3) nella cripta del Duce, ma lui se la rideva


CASA GNOCCHI : Complimenti di FORZA NUOVA al Nobel della crudeltà!

CASA GNOCCHI : Complimenti di FORZA NUOVA al Nobel della crudeltà!

SONDAGGIO PER LICENZIAMENTO G. GNOCCHI, che non va limitato a LA7 , ma esteso a tutte le reti per insegnare non solo a questo ceffo, che non si deve scherzare col fuoco. Infatti il comico Gene Gnocchi è intervenuto sulla vicenda. “Se qualche sensibilità è stata toccata – ha osservato – mi dispiace profondamente, ma io rivendico il diritto di fare satira”. Sbalorditiva questa pezza più infetta della cicatrice prodotta avanzando addirittura la licenza di recidività per un futuro di simili delizie, certo meglio gli applausi anche se camuffando satira con sciacallaggio feroce … QUINDI RADIAZIONE TOTALE !
SALVO INGINOCCHIARSI ALLE PROBABILI RELIQUIE,A PREDAPPIO OD ALTROVE, DOPO AVER LETTO IL SEGUENTE LINK: http://www.ilgiornale.it/news/cultura/lettera-claretta-duce-834356.html
Leonida.Laconico@gmail.comhttp://www.leonida-laconico.eu/


Approfondimenti

 Scarica e/o Visualizza l’Articolo intero, in formato PDF

 

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*